martedì 28 marzo 2017

LA TISANA BRUCIA GRASSI

Ho trovato e provato una ricetta molto semplice  e fantastica che accelera il metabolismo e ci permette di  bruciare i grassi senza grandi rinunce. Lo zenzero è un prodotto naturale ed economico e infuso in acqua con succo di limone, si prepara una bevanda ottima per dimagrire e per difendersi dal malesseri invernali, quale il raffreddore.
Per preparare un buon quantitativo che basta per una giornata mettete circa 3 cm di radice di zenzero lavata e tagliata a fettine in litri 1,5 di acqua e portare ad ebollizione; lasciare riposare per 8 ore quindi al mattino scaldare una tazza della  vostra tisana e aggiungere qualche goccia di limone. A piacere addolcire con una punta di cucchiaino di miele. Sorseggiare durante la giornata anche a temperatura ambiente.

lunedì 20 marzo 2017

ARANCINE ALLA SICILIANA


Ingr x 4: 300 gr di riso, ½ bustina di zafferano, 40 gr di burro, 50 gr di pecorino grattugiato, 2-3 uova, 80 g di provola a dadini, farina, pangrattato, olio x friggere, sale. 
  1. Cuocete il riso in mezzo lt di acqua salata in via di ebollizione unendo via via acqua calda.  
  1. Scolate il riso al dente, unite il burro, il pecorino, lo zafferano, un uovo, mescolate e fate intiepidire. 
  1. Per il ragù: soffriggete la cipolla tritata con olio e burro, unite la carne tritata e rosolateli. 
  1. Unite i piselli, il sedano e le erbe aromatiche tritate, la salsa di pomodoro,  sale pepe. Cuocete x 20 min. 
  1. prendete il riso a cucchiaiate, con le mani, formate delle palline delle dimensioni di un’arancia. 
  1. inserite al centro delle arancine un po’ di ragù e qualche dadino di provola, poi richiudetele con il riso. 
  1. passate le arancine in un velo di farina, poi nelle uova rimaste (sbattute) ed infine nel pangrattato.  
  1. Friggetele, poche alla volta in una padella con abbondante olio molto caldo. 
  1. man mano che le arancine sono pronte scolatele su carta assorbente e servitele calde o tiepide. 
  
Si possono fare varianti del ripieno  a secondo dei propri gusti;  
  • funghi e fontina. 
  • prosciutto, funghi, e mozzarella. 
  • nduja e formaggio al peperoncino. 
In alternativa al ragù si possono fare bianche.


domenica 19 marzo 2017

PERE AL CIOCCOLATO



Ingr per 4 persone: 2 grosse pere, ½ litro di latte, 1 cucchiaio di fecola di patate, 1 tavoletta di cioccolato fondente, 1 cucchiaio di zucchero, vino bianco secco, 30 gr do mandorle spellate.
Lavate le pere, asciugatele, mettetele in un tegame da forno, bagnatele con ½ bicchiere di vino, cospargetele con lo zucchero e fatele cuocere in forno ben caldo per 10 min. A cottura ultimata scolate le pere, tagliatele in 2 parti nel senso della lunghezza ed eliminate il torsolo. Spezzate il cioccolato e fatelo fondere a bagnomaria.
Nel frattempo scaldate il latte in cui avrete sciolto la fecola. Quando il latte avrà raggiunto il bollore, toglietelo dal fuoco e versate il cioccolato sciolto mescolando il tutto con una frusta. Rimettete sul fuoco e lasciate addensare, mescolando continuamente. Versate la crema al cioccolato in 4 coppette, poggiate su ogni coppetta ½ pera,